en
en

Completati i lavori nella raffineria Lukoil di Burgas, Bulgaria

Proger ha completato per conto di Sicim s.p.a. la costruzione di un nuovo impianto di recupero e purificazione dell’idrogeno all’interno della raffineria Lukoil di Burgas in Bulgaria, la più grande dei Balcani.

L’azienda è impegnata nel progetto a partire dal 2019 per la fornitura di servizi EPC (chiavi in mano), per un valore totale del contratto di 18 milioni di euro.

Cuore dell’impianto è il PSA (Pressure Swing Adsorption) unit formato da 2 skid valvole e 7 vessel, 1 compressore, 1 lube oil, vari pressure vessel, un pipe rack ed una pipeline di collegamento tra il nuovo impianto e l’impianto esistente.

Dopo la consegna dell’ingegneria costruttiva e il procurement, le attività di cantiere erano state avviate nel primo semestre del 2020. Terminata ora la realizzazione, Proger sta procedendo alle fasi finali di commissioning, segnando un nuovo importante traguardo nel settore oil&gas, campo in cui la società opera dalla metà degli anni ‘90.