en
en

Autostrade per l’Italia affida a Proger le attività di sorveglianza sulle oltre 1900 opere d’arte della rete autostradale

Proger, in ATI con Bureau Veritas Nexta, Tecno Piemonte e Tecno Lab, è risultata aggiudicataria della procedura di evidenza pubblica promossa da Autostrade per l’Italia per l’affidamento delle attività di sorveglianza di oltre 1900 opere d’arte tra gallerie, viadotti e cavalcavia della rete autostradale. Questo incarico segue le verifiche già effettuate dalla società su oltre 1000 opere in tutta Italia nell’ultimo anno.

Il raggruppamento opererà in piena sinergia con la nuova piattaforma digitale per il monitoraggio in tempo reale di ponti e viadotti che ASPI sta sviluppando insieme a IBM.
La sperimentazione partirà su tre viadotti – il Bisagno in Liguria e il “Romano” e il “Corvi” sulla A16 in Puglia – con l’obiettivo di coprire tutte le opere d’arte della rete entro la fine del 2020.