en
en

Raddoppio Linea Alta Capacità Messina-Catania

Descrizione

Progettazione esecutiva del raddoppio della linea ferroviaria ad alta capacità Messina – Catania,  2° Lotto Funzionale Taormina – Giampilieri, per un importo lavori di 1 miliardo di euro. Il progetto prevede la realizzazione di una nuova linea ferroviaria di 28,3 km (sviluppati prevalentemente in galleria) che si allaccia a quella esistente prima dell’attuale stazione di Fiumefreddo per ricollegarsi poi all’esistente stazione di Giampilieri.

Un aspetto cruciale del progetto riguarda la cantierizzazione, strutturata su 60 aree di cantiere e 8 cantieri mobili per lo scavo di gallerie naturali. In questo contesto particolare attenzione è stata posta verso la sostenibilità energetica e idrica di tutte le aree di cantiere, fisse e mobili, attraverso l’adozione di soluzioni progettuali come l’ottimizzazione dell’esposizione al sole – per massimizzare l’autoproduzione da fotovoltaico – e dei cicli idrici tra cantieri mobili e cantieri fissi, recuperando il 100% delle acque di dilavamento.

Cliente

RFI – Rete Ferroviaria Italiana.

Team di Progetto

Webuild, Pizzarotti (costruttori), Rocksoil, Pini Swiss Engineers.

Servizi

Ingegneria.

Località

Italia

Dati Tecnici

Importo Lavori: 1 miliardo Euro

Lunghezza: 28,3 km

Aree di cantiere: 60